Club Alpino Italiano

Sottosezione di Arenzano

Maggio

Mercoledì 1

 

Fave e... al riparo Scapeggin

   

Consueto e tradizionale incontro di festa per tutti i soci al nostro riparo Scarpeggin con fave, salame e ..

Informazioni in sede.

 

Domenica 5

 

Sentiero Frassati

Appennino Ligure

 

6 ore (marcia)

750 m.

EE

Dal Santuario di Acquasanta, attraverso la cava di bielenite si risale alla Cappelletta della Baiarda, per poi ridiscendere dall’altro versante del monte e ritornare al punto di partenza.

Il percorso si svolge su un terreno a tratti impervio e presenta alcuni tratti esposti, attrezzati con cavi in acciaio; va affrontato solo se in adeguate condizioni fisiche.

 

Domenica 12

 

Pista ciclabile Sanremo

Riviera Ligure di Ponente

 

6 ore

(marcia)

700 m.

E

24 Km di percorso lontano dal traffico,tra il verde dei giardini e l'azzurro del mare dove tutti possono passegiare e fare sport in massima tranquilità e sicurezza.

Nessun dislivello e possibilita di noleggiare le bici in loco.

 

Domenica 19

 

Monte Dente (1107 m.)

Appennino Ligure
 

3 ore

(salita)

800 m.

EE

Gita ad anello con partenza dal vecchio mulino di Masone.

Passando nei pressi di Cascina Troia, si raggiunge la vetta da cui, seguendo l’Alta Via, si perviene al Forte Geremia.

Si ritorna al vecchio mulino passando per la Cappelletta di Masone.

 

Sabato 25

 

Parco del Beigua

Gita Intersezionale

 

Da def.

Da def.

Da def.

Gita con gli amici del Cai di Varazze e di Savona accompagnati da una  Guida.
Meta da definire.

 

Domenica 26

 

Giornata Nazionale dedicata ai sentieri

   

Anche quest’anno il gruppo riordino sentieri “Lazzaro Vallarino” organizzerà il riordino di un tratto di un sentiero dei nostri monti.

 

Giugno

Domenica 2

 

Monte Antola (1597 m.)

Appennino Ligure

 

1:45 ore

(salita)

300 m.

E

Itinerario che partendo da Casa del Romano consentirà di raggiungere la vetta del monte Antola scoprendone le peculiarità naturalistiche che faranno poi da sfondo ad un intrattenimento musicale nella cappelletta vicino alla vetta.

 

Domenica 9

 
Monte Carmo (1389 m.)

Appennino Ligure

 

5 ore

(marcia)

700 m.

E

Posto sulla linea di displuvio tra il Giogo di Toirano e il Giogo di Giustenice, il Monte Carmo di Loano chiude a sud la Val Bormida, riservando all’escursionista uno dei panorami più ampi e suggestivi della Liguria.

Perno dell’itinerario è Bardineto, ridente luogo di villeggiatura estiva che sorge nel cuore di un altipiano boscoso dell’alta Valle Bormida.

 

Domenica 16

 

150° Anniversario del CAI

Appennino Ligure

 

Ved.scheda

Ved.scheda

E

Nell’ambito dei festeggiamenti dei 150 anni del CAI la sottosezione propone le seguenti escursioni intersezionali partendo da Arenzano:

Passo della Gava 752m

Tempo di salita ore 2,30

Difficoltà E

Escursione indicata ai gruppi famigliari

Monte Reixa 1183 m

Tempo di salita ore 3,30

Difficoltà E

Continuazione della prima escursione sino alla vetta del Reixa con discesa al passo del Faiallo e ritorno al passo della Gava lungo il versante del Malanotte.

Al passo della Gava, dove sarà disposto un ristoro, è previsto il ricongiungimento dei due gruppi.

 

Sabato 22 – Domenica 23

 

Monte Polluce (4091 m.)

Alpi Pennine

 

Ved.scheda

Ved.scheda

PD+

Il Polluce è visibile da tutta la Val d’Ayas come un caratteristico rilievo di roccia e neve emergente dal Ghiacciaio di Verra.
Le difficoltà possono variare notevolmente a seconda delle condizioni del ghiacciaio ed a seconda dell’esistenza o meno di una pista tracciata.
Per la parte in roccia, nel complesso abbastanza breve, le difficoltà possono essere molto diverse secondo l’innevamento e la presenza di ghiaccio: con rocce pulite i passaggi sono valutabili come di II e di III grado, tenendo presente che nella parte terminale l’arrampicata è facilitata da un canapone fissato alla roccia.

1°giorno: salita al Rifugio Guide d’Ayas (4-5 ore, 1700 m. di dislivello).

2° giorno: salita alla vetta (3-4 ore, 700 m. di dislivello).

LEGGERE REGOLAMENTO GITE (pag. 5)

 

Domenica 30

 

Vallée de Fontanalba

Alpi Marittime

 

6 ore (marcia)

750 m.

E

Partiremo da Casterino alla scoperta dei Liguri preistorici e delle loro tracce, nella Valle che guarda al Monte Bego.

Attraverso le stupende foreste del Parco del Mercantour raggiungeremo la via Sacra, dove potremo ammirare le incisioni rupestri dei pastori dall’Età del Bronzo.

Sarà possibile visitare il museo delle incisioni a Tenda per un approfondimento tematico.

La particolarità del sito richiede che non siano utilizzati bastoni con puntali in ferro.

 

Domenica 30

 

Ferrata dell’Orrido di Foresto

Alpi Cozie

 

5 ore (marcia)

EEA

La ferrata proposta presenta una lunghezza di 250 m in un ambiente particolare, essa di fatto si sviluppa lungo il tormentato percorso del torrente Rocciamelone Si risalgono lungo il percorso 4 salti d’acqua (cascate) con relativi guadi e tratti attrezzati.

Numero partecipanti massimo: 10

La gita proposta è una ferrata quindi per partecipare occorre essere provvisti del relativo SET omologato e in buone condizioni. La ferrata risulta di media difficoltà quindi sconsigliata a coloro che non hanno mai avuto esperienze su percorsi attrezzati.

 

 

Luglio

 

Sabato 6 - Domenica 7

 

Testa del Rutor (3486 m.)

Alpi Graie

 

Ved.Scheda

Ved.Scheda

Ved.Scheda

Sabato 6

Da La Bethaz (1625m) al Rifugio degli Angeli (2916m) Dislivello: 1291m

Tempo di salita: 4 ore

Difficoltà: EE

Domenica 7

Dal Rifugio degli Angeli alla Testa del Rutor (3486m)

Dislivello: 930m

Tempo di salita: 3 ore

Difficoltà: F

Lunga ma facile salita su una bellissima montagna che offre un panorama impagabile su tutto l’arco alpino

L’itinerario si svolge su terreno glaciale, è quindi necessario un abbigliamento da alta montagna, scarponi adeguati, ramponi, piccozza, imbrago e soprattutto una adeguata preparazione fisica e tecnica.

 

Sabato 13

 

Riordino area circostante al riparo Padre Rino

Domenica 14

 

Monte Losetta (3054 m.)

Alpi Cozie

 

3:30 ore

(salita)

1100 m.

EE

Bellissimo monte panoramico che svetta davanti al Re di pietra. Salita per la selvaggia ex valle glaciale di Soustra. La discesa, vetture permettendo, verra' effettuata dal vallone di Vallanta.

 

 

Sabato 20 – Domenica 21

 

Giro dei Laghi del Vallone del Piz

Alpi Marittime

 

Ved.Scheda

Ved.Scheda

EE/F

Spettacolare giro per valloni selvaggi, pietraie, rocce montonate e laghetti solitari. Un unico, breve, tratto alpinistico verrà reso più agevole e sicuro da una corda fissa.

Materiale utile: scarponi, casco, imbragatura, un cordino, un moschettone a ghiera.

Primo giorno:

Si sale comodamente al pittoresco Rifugio Zanotti

Tempo di percorrenza: 2 ore

Dislivello: 700 m.

Secondo giorno:

Si effettua un anello in gran parte fuori sentiero, toccando il Lago Mongioie, i laghetti della Rocca Rossa e il Lago di Laris.

Tempo di percorrenza: 6 ore

Dislivello: 600 m.

 

Sabato 27 – Sabato 3 Agosto

 

Alta Via n°2

Dolomiti

 

Ved.scheda

Ved.scheda

EE

Trekking di più giorni che prevede di percorrere i sentieri della via delle Leggende così definita per gli ambienti pieni di storia e suggestione che si toccano.

Pernottamento nei rifugi che si trovano sul percorso.

Primo giorno: partenza da Arenzano con mezzi propri e arrivo a Bressanone dove in località S. Andrea prenderemo la cabinovia della Plose fino a Valcroce e una seggiovia per poi proseguire a piedi per circa h. 1,30 sino al rifugio Plose (città di Bressanone) dove pernotteremo.

Secondo giorno: dal Rifugio città di Bressanone(Plose Hütte) al Rifugio Genova(Schlüterhütte).Tempo netto ore 5

Terzo giorno: Dal Rifugio Genova al Rifugio Firenze per il Sentiero delle Odle. Tempo netto ore 6

Quarto giorno: Dal Rifugio Firenze al Passo Gardena. Tempo netto ore 6

Quinto giorno: Dal Passo Gardena al Rifugio Boè. Tempo netto ore 5,30

Sesto giorno: Dal Rifugio Boè al Passo del Pordoi ( e trasferimento con mezzi privati o pubblici a Bressanone dove recupereremo le auto). Tempo netto ore 2

Settimo giorno: Rientro ad Arenzano

Difficoltà: EE con brevi tratti attrezzati

Numero massimo partecipanti: 16

Prenotazioni in segreteria previo versamento di euro 120 entro il 15/02/2013

LEGGERE REGOLAMENTO GITE (pag. 5)

 

Domenica 28

 

Fuochi d’artificio dallo Scarpeggin

 

2 ore (salita)

250 m.

E

In occasione della festa patronale di Arenzano sara’ possibile godere dello spettacolo da un osservatorio eccezionale: il riparo Scarpeggin.

 

Agosto

 

Sabato 24 – Domenica 25

 

Monte Thabor (3177 m.)

Alpi Cozie

 

Ved.scheda

Ved.scheda

Ved.Scheda

Montagna conosciuta e frequentata da tempi remoti sia per la facilità di accesso e sia per la bellezza dell’ambiente.

1°Giorno:

Arrivo in auto in Valle St retta Escursione alla Guglia Rossa(2548 m)

  1. Dislivello 800m

Tempo di salita 2 ore

Difficoltà E

Pernottamento presso il rifugio Re magi o 3° Alpini

2°Giorno:

Salita al monte Tabor

  1. Dislivello 1300 m

Tempo di salita 4 ore

Difficoltà E

 

Sabato 31 – Domenica 1 Settembre

 

Monte Emilius (3559 m.)

Alpi Graie
 

Ved.scheda

Ved.scheda

EE

Chiamata la montagna degli Aostani vista la vicinanza all’Antica città di Aosta di origine romana, la cima proposta è una meta classica dell’escursionismo.

Dalla vetta si ha una splendida vista su tutti i monti della regione.

Diversi i percorsi escursionistici per giungere in vetta, non da ultima la via ferrata aperta alcuni anni fa ma attualmente dismessa per motivi di sicurezza; la gita prevede l’ascensione alla vetta per la via normale.

Adesioni e partecipazioni alla gita previste per il mese di Luglio

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
 

Informativa sui cookies